Il Social se ne fotte, sta a te dimostrare di essere interessante

Come si fa a rendersi interessanti sui Social Network

Aiuto, non so cosa scrivere su Facebook!

Durante le serate in cui si chiacchiera di Social, capita, a volte, che qualcuno mi prenda in disparte e mi dica: “Io vorrei usare di più Facebook, però non so cosa scrivere!”.

Un’uscita, questa, che evidenzia come molte persone abbiano difficoltà ad utilizzare i Social in modo “attivo”, ovvero al fine di proporre contenuti frutto del loro ingegno e della loro inventiva.

La domanda, a questo punto, nasce spontanea: quando si ha a disposizione uno spazio in cui è possibile esprimersi liberamente, come si fa a non sapere cosa scrivere?

Cerchiamo di capirlo insieme…

Cosa significa “essere interessanti”?

Stando a ciò che ho potuto osservare in questi anni, il fatto di non sapere cosa scrivere è originato, il più delle volte, da un preciso fenomeno: la paura di risultare poco o per nulla interessanti, finendo con il sentirsi “invisibili” agli occhi degli altri.

Posto che l’essere interessanti non è un qualcosa di innato, né una proprietà direttamente collegata alla natura della persona, ciò che possiamo fare per sentirci più sicuri nel nostro approccio coi Social è cercare di rendere interessante ciò che condividiamo.

Così facendo, infatti, l’interesse suscitato dai contenuti che proponiamo si rifletterà su di noi, con il risultato che chi ci segue comincerà a considerarci “dei tipi interessanti”.

Allo stesso modo, se dovessimo improvvisamente smettere di rendere interessante ciò che condividiamo, coloro che ci seguono smetteranno di considerarci tali.

D’altronde, piaccia o meno, sui Social si è ciò che si mostra di essere. E se ci si mostra noiosi, poco coinvolgenti o per nulla interessanti, gli altri penseranno che è esattamente così che siamo.

Interessanti non si nasce, si diventa

Quando si utilizza Facebook, Twitter o qualsiasi altra piattaforma Social solo per “cazzeggiare”, rendersi interessanti e coinvolgenti non è né un dovere, né un’attività imprescindibile.

È altrettanto vero, però, che, se dovessimo decidere di dare una svolta alla nostra comunicazione, dovrà passare del tempo prima di cominciare a vedere risultati concreti.

“Diventare interessanti”, o meglio, imparare a rendere interessante ciò che si propone sui Social Network, è un processo di maturazione che implica studio e applicazione pratica.

Il non passare inosservati, dunque, dipende solo da quanto vi date da fare.

Alla prossima!


Se ti è piaciuto questo post, aiutami a condividerlo sui Social Network e iscriviti alla newsletter!

Il Social se ne fotte, sta a te dimostrare di essere interessante
5 (100%) 15 votes
bennaker
Seguimi

bennaker

34 anni portati splendidamente. Egotista. Croccante fuori e morbido dentro. Scusate se sono stronzo, ma avete cominciato prima voi.
bennaker
Seguimi

Potrebbero interessarti anche...

  • Bel lavoro, devo fargli leggera il post ha un sacco di gente

    • Buongiorno @ferru:disqus,
      grazie per l’apprezzamento. Mi auguro che coloro ai quali lo proporrai rimangano altrettanto soddisfatti 😉

      Grazie ancora e buona giornata!