Evergreen Post Tweeter: il plugin che twitta i vecchi post

Evergreen Post Tweeter Un plugin di Wordpress che twitta al posto tuo

Twittare nel sonno, eh? Proviamoci!

Qualche sera fa ho espresso un desiderio. Mi sono detto “Oh, come sarebbe bello se riuscissi a twittare anche mentre dormo”. E poi ho aggiunto “Oh, come sarebbe bello se in ognuno di quei tweet ci fosse un link ad uno dei miei post”. A quel punto ho smesso di fare il cretino e mi sono messo a spulciare tra i plugin di WordPress. Il mio obiettivo, sintetizzando, era quello di trovare un plugin che andasse a pescare tra i post pubblicati e, ad intervalli da me definiti, li twittasse. Indovinate? Esiste! Anzi, sono diversi i plugin che si occupano di fare ciò, ma uno in particolare ha colpito la mia attenzione: Evergreen Post Tweeter.

Un plugin per blogger realizzato da un blogger

La funzione di Evergreen Post Tweeter è presto detta e campeggia in bella mostra nella scheda descrittiva del plugin stesso:

“Evergreen Post Tweeter enables you to schedule and automatically tweet out links to old posts”

Chiaro e semplice. L’ultima versione del plugin sviluppato da Tom Ewerblogger professionista con più di 15.000 follower, risale ormai a dicembre 2013, ma è perfettamente compatibile con WordPress 3.8.2, uscito all’inizio questo mese. Chi già conosce WordPress non avrà problemi ad installare Evergreen Post Tweeter, quindi direi di concentrarci sull’aspetto gestionale della questione, andando a vedere com’è fatto il pannello di controllo di questo utilissimo plugin.

Impostare Evergreen Post Tweeter al meglio

Una volta installato il plugin, troverete il link al suo pannello di controllo all’interno della voce Impostazioni nel menu di WordPress. Esattamente come fatto da Tom Ewer nella scheda descrittiva, possiamo idealmente suddividere il pannello il tre aree: opzioni di base, opzioni avanzate, scheduling.

Opzioni di base

Evergreen Post Tweeter - Basic Options Prima di cominciare a vedere i nostri post pubblicati in automatico sul nostro profilo Twitter, sarà necessario autorizzare la app di Evergreen Post Tweeter ad accedere ad esso. Per farlo è sufficiente cliccare sul bottone che vedrete nella parte alta del pannello e lasciare che il sistema faccia il resto. Una volta che avrete concordato l’accesso al vostro profilo, la pagina verrà ricaricata e, se tutto sarà andato come deve, il bottone di cui sopra verrà sostituito dal vostro avatar e dalla scritta You’re Connected.

Fatto ciò, andiamo a vedere cosa settare e come…

Tralasciando per il momento quello che è il conto alla rovescia al prossimo tweet, il quale si attiverà automaticamente solo una volta che avremo definito lo scheduling e salvato le impostazioni, troviamo subito un’opzione che ci permette di salvare la cronologia dei tweet pubblicati in un file log. Personalmente non ho avuto bisogno che Evergreen Post Tweeter si occupasse anche di questo, ma nel caso in cui siate interessati a tracciare il suo lavoro, mettete una spunta sulla relativa casella.

Le voci Additional Text e Additional Text Location ci permettono di definire un testo e la sua posizione (inizio o fine) all’interno dei tweet che il plugin andrà a pubblicare. Questa opzione risulta particolarmente utile nel caso in cui vogliate inserire degli hashtags fissi, o magari far precedere il link al post da una presentazione. Io, ad esempio, ho scelto di far scrivere all’inizio di ogni tweet la frase “Dal #blog bennaker.com:”. Inserendo, dunque, in un’unica combinazione:

  • Un testo di presentazione
  • Un hashtag
  • Un link alla homepage di questo blog

Evito di parlarvi dell’opzione Use URL tracking perché non ho ancora avuto modo di approfondirla e quindi, piuttosto che dire castronerie, preferisco rifugiarmi nel silenzio… ù.ù

A chiudere il pannello delle impostazioni di base troviamo un paio di voci riguardanti l’uso di eventuali URL Shortener Service. Sappiamo tutti che Twitter riduce automaticamente la lunghezza dei link incorporati nei tweet, ma nel caso in cui vi affidiate ad un URL Shortener Service esterno, qui avrete la possibilità di attivarlo e di impostarne gli accessi.

Opzioni avanzate

Evergreen Post Tweeter - Advanced OptionsDa questo momento in poi le cose cominceranno a farsi leggermente più complicate, ma non c’è nulla di cui preoccuparsi veramente.

Le prime due voci, Minimum Age of Post e Maximum Age of Post, servono ad impostare il range temporale all’interno del quale il plugin deve andare ripescare i post. In pratica, Evergreen Post Tweeter ci sta chiedendo quanto deve essere vecchio un post per essere preso in considerazione e quindi condiviso su Twitter. E questo ce lo fa scegliere chiedendoci l’età minima e massima dei post. Nello screenshot che vedete, ad esempio, Tom Ewer ha specificato che i post devono essere stati pubblicati da almeno 31 giorni e che non esiste alcun limite di età massimo; quindi, idealmente, al plugin è concesso di prendere e pubblicare anche il primissimo post mai pubblicato da Tom sul suo blog.

La voce successiva porta l’attenzione su quello che dovrà essere l’oggetto della condivisione: post o pagina? O magari entrambi? Chi conosce WordPress conosce bene la differenza che esiste tra i post e le pagine. E’ la stessa che corre tra l’articolo di un giornale e l’ultima pagina di esso, in cui spesso figurano l’elenco dei redattori e i contatti della testata. Vien da sé che pubblicare i post, piuttosto che le pagine interne ad un blog, è di certo più sensato. Chi è che è attratto dall’idea di leggere  la pagina contenente i  termini e le condizioni d’uso di un blog? O.o

Le ultime due voci presenti in questo set di impostazioni avanzate sono forse le più importanti. Tramite esse, infatti, è possibile scegliere a quali categorie devono appartenere e quali tags devono presentare i post che volete siano condivisi su Twitter. In questo blog, ad esempio, fino a ieri non era presente alcun post nella categoria Libri e quindi ho preferito lasciare senza spunta la relativa checkbox.

Scheduling

Evergreen Post Tweeter - Scheduling

Siamo finalmente giunti all’area conclusiva del nostro pannello, ovvero quella in cui possiamo decidere quando i tweet dovranno essere pubblicati. Il bello di Evergreen Post Tweeter sta proprio qui: è possibile scegliere giorno, ora e minuto esatto in cui ogni signolo tweet dovrà essere lanciato. E non c’è alcun tetto massimo da rispettare, a parte quello imposto dal vostro buon senso, si intende… Potete scegliere se lanciare 12 tweet ogni giorno ad intervalli di due ore, oppure far sì che il plug-in cominci a sparare durante il weekend, tra le 23:00 di sabato e le 9:00 di domenica. Nel mio caso, ho scelto di far pubblicare a Evergreen Post Tweeter un tweet ogni ora, dalle 18:00 alle 08:00 di mattina, di ogni giorno della settimana. Ovvero nelle fasce orarie in cui solitamente dormo o sono in giro, tanto per tornare all’idea iniziale di questo post…

Sono già due notti che lascio lavorare Evergreen Post Tweeter e devo dire che ho riscontrato un sensibile incremento di visitatori su questo blog. Grazie anche al fatto che il popolo di Twitter è sempre molto attivo, pure nelle ore notturne. Facendo un rapido calcolo, mi risulta che le visite si siano addirittura triplicate! Mica male, visto e considerato che, mentre Evergreen Post Tweeter lavorava, io stavo dormendo, no?

Grazie Tom Ewer!

Immagine di copertina tratta da giovannifracasso.it

Se ti è piaciuto questo post, aiutami a condividerlo sui Social Network!

Evergreen Post Tweeter: il plugin che twitta i vecchi post
4.6 (91.43%) 7 votes
bennaker
Seguimi

bennaker

34 anni portati splendidamente. Egotista. Croccante fuori e morbido dentro. Scusate se sono stronzo, ma avete cominciato prima voi.
bennaker
Seguimi

Potrebbero interessarti anche...

  • C’è modo che tu sappia per collegare un account twitter a due account di Facebook?

  • filippo d’arrico

    Ottimo post!!! Sapete se si possono impostare immagini? O se ci sono altri plugin?

    • Simone Bennati

      Ciao Filippo! Sono contento ti sia piaciuto il post 🙂 Allora… Tramite Evergreen Post Tweeter non è possibile associare immagini ai tweet che vengono condivisi in automatico, però, se fai uso delle Twitter Cards (https://dev.twitter.com/docs/cards), sappi che Twitter, attraverso il riconoscimento dell’URL inserito all’interno del tweet atuomatico, mostrerà quanto da te impostato in esse, ovvero foto di copertina, autore, etc. etc. Il fatto che sia un tweet automatico, infatti, non è una discriminante.

      Se invece hai tempo e modo di impostare manualmente la schedulazione dei tweet “tweet per tweet”, ti consiglio di usare TweetDeck (ne parlo qui: http://bennaker.com/tweetdeck-il-tool-per-gestire-twitter-al-meglio/) che ti permette, oltre a programmare il giorno e l’orario di invio del tweet, anche di allegare un’immagine a tua scelta.

      Evergreen Post Tweeter è una versione migliorata di un plugin più datato (del quale non ricordo il nome) che fa la medesima cosa, ma con meno opzioni. Non sono a conoscenza di alternative valide. Quando effettuai la ricerca per coprire le mie esigente, Evergreen Post Tweeter risultò il più performante tra tutti quelli che provai.

      Spero di esserti stato d’aiuto 🙂

      • filippo d’arrico

        Grazie Simone! TweetDeck mi sembra la soluzione ottimale, cosi evito anche di appesantire il mio sito wordpress.

        Occhio che il link che mi hai dato per tweetdeck non funziona, non vorrei fosse un errore del tuo blog. ERROR 404. PAGE NOT FOUND!

        Si possono impostare messaggi ripetitivi senza dover sempre farlo tweet per tweet?

        • Simone Bennati

          Grazie per la segnalazione! Avevo scritto male il link, ora funziona 😉

          Purtroppo, da quel che ho potuto vedere, TweetDeck non permette di impostare una schedulazione “fissa” e quindi si è costretti a farlo volta per volta. Non escludo che, in un futuro, Evergreen Post Tweeter possa contemplare però la possibilità di allegare immagini ai tweet. Incrociamo le dita 🙂

          • filippo d’arrico

            Simone grazie delle risposte. TweetDeck l’ho abbandonato, ho usato le cards ma la loro funzione non é quella di mostrare un immagine con il post. L’immagine ce ma é in una tendina da apprire sotto il post, io voglio che appaia direttamente con il post. Le cards sono molto utili per collegare il mio blog a twitter ma non é quello che cercavo. Non si puo modificare il codice di Evergreen?

          • Simone Bennati

            Ciao Filippo, le cards sono una buona via di mezzo tra un tweet senza immagine e uno con immagine. Anche io preferirei qualcosa che mi desse il risultato che tu chiedi, ma purtroppo, almeno per ora, non si può fare, a meno che uno non si metta a condividere a mano ogni singolo post, ogni volta. Per quanto riguarda la modifica del codice di Evergreen Post Tweeter, non essendo io un programmatore web, non so proprio cosa dirti… L’unica cosa che mi viene in mente è contattare lo sviluppatore del plugin, tale Tom Ewer ( https://twitter.com/tomewer/ ) chiedendogli, appunto, se ha messo in cantiere una prossima versione che includa questa funzionalità. Per il resto, lavoriamo al meglio con quello che abbiamo 🙂

          • filippo d’arrico

            Va bene, grazie ugualmente. Se trovo una soluzione ti scrivo.

          • filippo d’arrico

            Ho trovato questo
            Next Scripts: Social Networks Auto Poster Options
            dai un occhiata se hai voglia, l’immagine si puo mettere. Ho fatto il collegamento con Twitter (devi creare un applicazione) ma ancora non riesco a farlo twittare automaticamente. Mi dice cosi:

            [2014-08-28 12:01:35] – [RE-Posting] [Twitter – OriginalGarmz] – (Waiting mode is ON) Nothing to Repost. | Requested Time: 2014-08-28 12:01:26 | Current Time:2014-08-28 12:01:35 | | Last Time:2014-08-28 09:10:59 Next Time – 2014-08-28 15:11:32) | Reposting (New to Old) | Total posts included in reposting: 0 |

            Non capisco perché dica “Nothing to Repost”

          • Simone Bennati

            Buongiorno @filippodarrico:disqus,
            come avrai potuto notare, mancando la mia risposta, non ho avuto tempo e modo per testare il plugin che mi indichi. Sei riuscito comunque a risolvere il problema che segnalavi?

  • Bel plugin! Però non ho capito una cosa: con che logica sceglie i post da twittare?
    Parte dal più vecchio (seguendo l’impostazione Maximum Age of Post che gli hai dato) e pian pian pubblica gli altri?
    Oppure li pubblica a caso?

    • Simone Bennati

      Buongiorno @unemme:disqus!
      Intanto grazie per aver letto il post 🙂 La tua è una giusta domanda. Evergreen Post Tweeter, una volta impostato quello che è il suo range d’azione, ovvero l’insieme dei post che deve prendere in considerazione, pesca da essi in modo del tutto causale. Non parte, dunque, dal più vecchio fino ad arrivare al più nuovo, né viceversa. Quello che fa, da quel che ho potuto notare, è che non condivide mai due volte di fila lo stesso post. Il che può sembrare scontato, ma meglio specificare anche questo 🙂

      Spero di esserti stato utile,
      buona giornata!

      • Dai, mejo di gnente!

        • Simone Bennati

          Infatti mi trovo benissimo con questo plugin. Non sarà eccezionale e potrebbe migliorare ancora, ma devo dire che da quando lo utilizzo le visite al mio blog sono cresciute sensibilmente.