Come cercare e scaricare file Torrent con lo smartphone

Come scaricare da Torrent con Android

Sfruttare la Rete Torrent dal telefono? Si può!

Chi pensa che il p2p sia morto e sepolto non solo si sbaglia di grosso, ma deve anche fare i conti con un gran numero di utenti e di sviluppatori che non accennano a mollare l’osso.

In questa guida, ad esempio, vedremo come è possibile collegarsi, fare ricerche e scaricare dalla rete Torrent grazie a due app per Android: Torrent Search Engine e BitTorrent®.

Vediamo come funzionano…

Come cercare file Torrent da mobile

Chi conosce la rete Torrent sa benissimo che, prima di poter scaricare un qualsiasi contenuto, bisogna prima cercare il corrispondente file Torrent all’interno di specifici archivi online.

In questa prima fase, dunque, è necessario affidarsi a un motore di ricerca o un’applicazione in grado di scandagliare i suddetti archivi, proprio come fa la app di Torrent Search Engine.

Una volta installata, Torrent Search Engine permette di cercare i file Torrent di proprio interesse all’interno di numerosi database online, come i noti Torlock, LimeTorrents e ThePirateBay.

Torrent Search Engine - Risultati di ricerca


Tramite le impostazioni, inoltre, è possibile attivare la cosiddetta “ricerca incrociata”, la quale permette di cercare simultaneamente su tutti gli archivi, mettendo in evidenza i risultati migliori.


Torrent Search Engine - Ricerca incrociata


Parlando sempre di risultati, gli stessi possono essere ordinati sulla base di numerosi parametri (numero di seeders, data, dimensione, etc.) e filtrati per categoria (audio, video, giochi, etc.).

Una volta identificato il file Torrent di proprio interesse, tutto quello che bisogna fare è tenere premuto sullo stesso e scegliere una tra le opzioni disponibili.


Torrent Search Engine - Opzioni di download

Al fine di semplificare e velocizzare il passaggio tra la ricerca di un file Torrent e il download della risorsa ad esso collegata, il consiglio è quello di andare nelle impostazioni di Torrent Search Engine e indicare la app di BitTorrent® (che vedremo tra poco) come client Torrent predefinito.

Così facendo, infatti, ogni volta che troverete il file Torrent di vostro interesse, selezionando l’opzione “Scarica con un torrent client” la app di BitTorrent® si aprirà automaticamente.

Come scaricare file Torrent sul telefono

Ora che abbiamo visto come cercare i file Torrent con Android, vediamo come scaricare le risorse (video, software, audio, etc.) ad essi collegate attraverso la app di BitTorrent®.

Come detto poc’anzi, BitTorrent® si aprirà automaticamente una volta che avremo scelto il file Torrent da scaricare, cosa farà mostrando le opzioni e le informazioni relative al file.

BitTorrent - Opzioni download


Selezionata la cartella di destinazione, la pressione del tasto “Aggiungi” darà il via al download, il quale potrà essere interrotto o messo in pausa in qualsiasi momento.


BitTorrent - Download


Prima di lasciarvi ai vostri download, permettetevi di consigliarvi di andare nelle impostazioni di BitTorrent® e attivare la voce “Solo Reti Wifi”. Così facendo, infatti, il download dei file si avvierà solo nel momento in cui sarete collegati ad una rete Wi-Fi, evitandovi di consumare i preziosi Gb mensili previsti dal vostro piano tariffario.


BitTorrent - Impostazioni

Come sempre faccio quando parlo di p2p, vi ricordo che l’uso di app come Torrent Search Engine e BitTorrent® non è vietato, ma l’utente è responsabile di ciò che scarica e condivide.

Quindi attenzione all’uso che ne fate…

Alla prossima!


Se ti è piaciuto questo post, aiutami a condividerlo sui Social Network o iscriviti alla newsletter!

Come cercare e scaricare file Torrent con lo smartphone
5 (100%) 2 votes
bennaker
Seguimi

bennaker

34 anni portati splendidamente. Egotista. Croccante fuori e morbido dentro. Scusate se sono stronzo, ma avete cominciato prima voi.
bennaker
Seguimi

Potrebbero interessarti anche...