Sleep Talk Recorder: la app che registra ciò che dici nel sonno

Sleep Talk Recorder: la app che registra ciò che dici nel sonno

Sapete cosa significa sonniloquio? Ve lo faccio dire dal Vocabolario Treccani…

Sonniloquio - Definizione - Vocabolario Treccani

Sonniloquio significa, in buona sostanza, parlare nel sonno. Una attività, se così possiamo definirla, molto più diffusa di quanto si immagini, nonché estremamente curiosa.

Ad esserne rimasti affascinati sono stati soprattutto i ragazzi della MadInSweden, i quali, nel 2012, hanno realizzato e lanciato Sleep Talk Recorder, ovvero una app la cui principale funzione è proprio quella di registrare ciò che diciamo nel sonno.

Per quanto semplice nella sua essenza, posso assicurarvi che, una volta installata e provata, non potrete più farne a meno! Ma vediamo insieme come funziona e quali sono le sue particolarità…

Sleep talkers di tutto il mondo, unitevi!

Sleep Talk Recorder - ClassificaNel momento in cui installerete Sleep Talk Recorder, entrerete automaticamente a far parte della grande famiglia degli sleep talkers, ovvero coloro che hanno deciso di affidare a Sleep Talk Recorder la memoria delle loro chiacchierate notturne.

Sì, perché Sleep Talk Recorder non è semplicemente un registratore audio, ma anche lo strumento attraverso il quale gli sleep talkers comunicano tra loro e condividono quanto registrato nelle notti più movimentate.

Quella degli sleep talkers è una vera e propria comunità, all’interno della quale l’ascolto delle registrazioni altrui è l’attività principale. Il colpo di genio della MadInSweden è stato quello di mettere in competizione gli sleep talkers tra loro, stimolando così la voglia di registrarsi e di condividere. Esiste, infatti, una vera e propria classifica delle registrazioni, nella quale vengono messe in evidenza quelle più ascoltate e votate dagli utenti della comunità. Il bello è che esiste una classifica per ogni lingua ed è dunque possibile ascoltare le chiacchierate notturne di tutto il mondo.

Come si fa a registrare?

Sleep Talk Recorder - HomeNiente di più semplice: per mettere Sleep Talk Recorder in modalità di registrazione è sufficiente aprire l’app e premere sul disegno centrale a forma di letto. Dopo 30 minuti, Sleep Talk Recorder si imposterà in modalità ascolto e sarà pronto a registrare ogni suono proveniente dalle vicinanze. Sleep Talk Recorder, infatti, non inizia la registrazione da subito ed in modo continuativo, ma attiva il microfono solo nei momenti in cui capta suoni significativi.

Al mattino, quando vi risveglierete e interromperete la modalità ascolto, Sleep Talk Recorder vi comunicherà quanti spezzoni sonori è riuscito a registrare, permettendovi di salvare e condividere solo quelli di vostro interesse.

Come potete vedere dagli screenshot, Sleep Talk Recorder fornisce anche uno storico delle registrazioni effettuate, nonché la possibilità di aggiungere ai preferiti le vostre chiacchierate notturne migliori.

Gli sleep talkers diventano un documentario

Ma le particolarità di Sleep Talk Recorder non finiscono qui: quelli della MadInSweden si sono messi in testa di creare un documentario dedicato agli sleep talker e utilizzano la app proprio per raccogliere materiale sul quale andare a lavorare.

Eccovi il divertente trailer che illustra l’iniziativa:

Sleep Talk Recorder è disponibile sia per iOS che per Android al prezzo di 0,89€, ma se tenete gli occhi bene aperti vi potrebbe capitare di trovare l’app distribuita gratuitamente in giro per la rete, proprio come è successo a me con “App del Giorno”.

Siete pronti a scoprire le cazzate che dite mentre state dormendo?

Alla prossima!


Se ti è piaciuto questo post, aiutami a condividerlo sui Social Network e iscriviti alla newsletter!

Sleep Talk Recorder: la app che registra ciò che dici nel sonno
5 (100%) 2 votes
bennaker
Seguimi

bennaker

34 anni portati splendidamente. Egotista. Croccante fuori e morbido dentro. Scusate se sono stronzo, ma avete cominciato prima voi.
bennaker
Seguimi

Potrebbero interessarti anche...