Cos’è e come funziona TweetDeck, la dashboard app di Twitter

TweetDeck: il tool per gestire Twitter al meglio

Utilizzare Twitter ad un livello superiore

Alcune settimane fa, grazie ad una delle mie tante ricerche sul web, ho scoperto un tool utile ad ottimizzare la gestione della propria attività su Twitter: il famigerato TweetDeck.

Sviluppato da Twitter per Twitter, TweetDeck è lo strumento ideale per chi ha necessità di gestire uno o più profili Twitter in modo semplice, agevole ed estremamente efficace.

Essendo un tool piuttosto strutturato, nell’illustrarlo non andrò troppo nello specifico, ma mi limiterò ad evidenziare ciò che TweetDeck fa e i vantaggi che derivano dal suo utilizzo.

Tanti flussi, un’unica schermata

TweetDeck, grazie alla sua struttura a colonne, permette di tenere simultaneamente sotto controllo tutti i flussi di informazione che in condizioni normali gestiremmo separatamente.

TweetDeck - Home

Un’organizzazione dei contenuti, questa, che facilita l’interazione con gli stessi, eliminando il fastidioso onere di dover passare da una scheda all’altra.

Possibilità di gestire più profili

Un altro dei punti di forza di TweetDeck è rappresentato dalla possibilità di poter gestire molteplici profili, nonché di agire attraverso gli stessi in modo corale e simultaneo.

È possibile, quindi, far sì che lo stesso tweet venga pubblicato da tutti i profili che abbiamo collegato alla piattaforma, dando così vita ad una vera e propria pubblicazione di massa.

TweetDeck - Tweet

Programmare l’invio dei tweet

Ultima ma non ultima, la possibilità di programmare la pubblicazione dei tweet.

Ad un utente “normale” questa funzione potrebbe sembrare poco utile, ma vi posso assicurare che per chi gestisce profili Twitter a livello professionale rappresenta una vera manna dal cielo.

TweetDeck - Schedule image tweet

Una volta definito il contenuto, tutto quello che bisogna fare per programmare la pubblicazione del tweet è indicare a TweetDeck la data e l’ora in cui questo deve essere pubblicato.

TweetDeck: perché sceglierlo

Quelle che abbiamo appena visto sono, a parer mio, le funzionalità che rendono TweetDeck uno strumento piacevole da utilizzare ed assolutamente degno di nota.

Purtuttavia ne esistono molte altre che meriterebbero di essere approfondite: dalla possibilità di impostare degli alert legati al verificarsi di specifici eventi a quella di salvare le ricerche, passando per il filtraggio dei tweet sulla base del loro contenuto (foto, video, link, etc.).

Il mio consiglio, dunque, è quello di dare una chance a TweetDeck e di valutare, quindi, la possibilità di eleggerlo a “centro di comando” della propria attività su Twitter.

Alla prossima!


Se ti è piaciuto questo post, aiutami a condividerlo sui Social Network e iscriviti alla newsletter!

Cos’è e come funziona TweetDeck, la dashboard app di Twitter
5 (100%) 8 votes
bennaker
Seguimi

bennaker

34 anni portati splendidamente. Egotista. Croccante fuori e morbido dentro. Scusate se sono stronzo, ma avete cominciato prima voi.
bennaker
Seguimi

Potrebbero interessarti anche...

  • “Monitorare e agire su più profili contemporaneamente”: Ecco quello che cercavo ! Bravo Bennaker 🙂

    Twitter è da sempre uno dei miei social preferiti e nonostante abbia qualche difficoltà a rimanere al passo con gli altri giganti ed abbia delle Ads proibitive per le pmi rimane comunque un mio pargoletto.

    • Buongiorno Luca,
      sono contento di avere portato alla tua attenzione TweetDeck e che questo ti torni utile. Attualmente è il tool che uso quando mi trovo a dover gestire più profili Twitter contemporaneamente e mi dà sempre grandi soddisfazioni. Fanne buon uso!

      A presto 😉

      • Loris, non Luca 😉

        • Ti chiedo scusa. Quando ti ho risposto avevo appena finito di parlare con un Luca e “mi sono portato appresso il nome” 🙂

          Ti chiedo scusa, sono mortificato.

          • ahahah ma ti pare? “Una birra per Bennaker!”

          • E’ che io detesto quando qualcuno sbaglia il mio nome e quindi mi sento un minchione nel momento in cui compio il medesimo errore. Ti chiedo nuovamente scusa 🙂

            Una birra? Sempre gradita! 😉

  • Mario

    L’ho provato oggi ma ha un fastidioso difetto: se tengo la colonna “Home” non si aggiornano le colonne relative alle attività degli utenti. Se la elimino posso tornare a vedere cosa twittano gli altri ma non funziona più la colonna “Activity”. Peccato perché è un bel tool.