Come scaricare musica con GoSeek, il SoulSeek per Android

Come scaricare musica con GoSeek, il SoulSeek per Android

C’era una volta il p2p… E c’è ancora!

Alcuni giorni fa, un po’ per scherzo e un po’ per noia, ho afferrato il mio smartphone ed ho lanciato una ricerca su Google Play utilizzando come keyword la parola “SoulSeek”.

Per chi non lo sapesse, SoulSeek è uno dei tanti programmi di file sharing basati su rete peer-to-peer dedicati al download/upload di file musicali, ovvero una specie di lontano parente dei sempre cari Napster, WinMx, KaZaA e compagnia bella.

Nonostante il mio radicato scetticismo, la ricerca mi ha restituito ben 4 app, tra cui una estremamente interessante: GoSeek, il client (non ufficiale) di SoulSeek per Android.

Essendo un grande sostenitore di SoulSeek, ho subito scaricato, installato e testato GoSeek.

Vi spiego dunque come funziona e quali sono le sue principali caratteristiche…

Premessa

Per poter utilizzare GoSeek è necessario possedere un account su SoulSeek. Una procedura semplice, la quale però può essere effettuata soltanto dall’interno di SoulSeek stesso.

Indi per cui, prima di imbracciare lo smartphone, passate dal PC, scaricate la versione di SoulSeek compatibile con il vostro sistema operativo, installatela e registrate la vostra utenza.

Login, gestione dei file e dei contatti

GoSeek - HomepageUna volta avviata la app, la prima cosa da fare è inserire i propri dati d’accesso, ovvero lo username e la password che avete precedentemente registrato con SoulSeek.

E’ solo dopo aver effettuato il login, infatti, che sarete liberi di lanciare le vostre ricerche e procedere con il download.

In questa stessa pagina (Settings) è inoltre possibile gestire i file scaricati e messi in condivisione, nonché visualizzare gli utenti ai quali avrete precedentemente applicato l’etichetta di Amico, Fidato, Bannato e Ignorato (quest’ultima non visibile nel presente screenshot).

 

Il menu di navigazione

GoSeek - MenuPer passare da una sezione all’altra di GoSeek è necessario premere sull’icona in alto a sinistra, ovvero quella a forma di paperotto.

Le sezioni di cui GoSeek si compone sono:

Search, dalla quale si lanciano le ricerche
– Transfers, utile a controllare lo stato dei download e degli upload
Chat Rooms, all’interno della quale chattare con gli altri utenti
Private Messages, la vostra inbox dei messaggi privati
Settings, dedicata alle impostazioni viste in precedenza

Sono in pratica le stesse sezioni nelle quali è suddiviso l’originale SoulSeek, il che sarà sicuramente gradito agli utenti di vecchia data.

Ricerca e download dei file

GoSeek - Risultati di ricerca

Veniamo ora a quello che è il cuore di GoSeek: il download dei file.

Una volta raggiunta la sezione “Search”, tutto quello che dovrete fare sarà inserire le chiavi di ricerca di vostro interesse e far partire la ricerca. A questo punto GoSeek si occuperà di scandagliare gli archivi degli utenti connessi, mostrandovi, poi, quanto è riuscito a trovare.

In questo esempio ho cercato “bianco natale” e quelle che vedete sono le tracce che mi sono state restituite, complete di tutte le info (estensione del file, dimensione, lunghezza, bitrate, etc.).

Per avviare il download è sufficiente effettuare una pressione prolungata sul nome del file e selezionare la voce “Download File”.

Controllo del download e dell’upload

GoSeek - TransfersUna volta richiesto il download di un file, al fine di controllarne il buon andamento, è necessario spostarsi nella sezione “Transfers”.

In essa, come ho precedentemente detto, viene visualizzato in tempo reale lo stato dei download e degli upload, dando particolare risalto alla velocità di trasferimento e alla percentuale di completamento.

Nel mio caso, il download del file che ho scelto è stato messo in coda (“Queued”) e verrà avviato solo quando sarà arrivato il mio turno.

Terminato il download, il file verrà salvato all’interno della cartella “GoSeek” e sarà dunque pronto per essere ascoltato, spostato, modificato o rimosso.

GoSeek: più di una semplice app di file sharing

Quello che vi ho illustrato è solo l’iter da seguire per cercare e scaricare file, ma GoSeek offre numerose possibilità in più: prima tra tutte, quella di poter chattare con gli altri utenti connessi.

Una funzione interessante, questa, visto che le “stanze di discussione” sono suddivise per genere musicale, impedendo così ad un metallaro di avere a che fare con un rapper e viceversa.

Divertitevi con GoSeek, ma ricordate: con la proprietà intellettuale non si scherza e la responsabilità di ciò che scaricate e condividete è soltanto vostra. Quindi occhio…

Alla prossima!


Se ti è piaciuto questo post, aiutami a condividerlo sui Social Network!

 

Come scaricare musica con GoSeek, il SoulSeek per Android
4.9 (97.5%) 8 vote[s]

Simone Bennati

35 anni portati splendidamente. Egotista. Croccante fuori e morbido dentro. Faccio quello che porno. Scusate se sono stronzo, ma avete cominciato prima voi.
Simone Bennati

Domande? Commenta l'articolo!

Potrebbero interessarti anche...